mindfulness

“Lasciare la vita scorrere liberamente
sarà il primo passo verso la libertà
e verso la pace sulla terra. ”
(detto tibetano)

La mindfulness è pratica della consapevolezza del momento presente, cioè capacità di stare in contatto con se stessi e con il contesto momento per momento e in modo non giudicante.
E’ una pratica che consente di imparare a vivere il “qui e ora”, valorizzando sia la nostra esperienza interna nel momento in cui proviamo alcune sensazioni, sia la realtà che ci circonda quando viviamo determinate esperienze

Ciascuno di noi può pensare ad un episodio della propria vita che sembra ripetersi identico a se stesso pur cambiando persone- se si tratta di un episodio relazionale- o situazione ambientale e può dire una frase del tipo: “è la terza..quarta… volta che mi capita…di lasciare un fidanzato/a..di essere lasciata da un fidanzato/a…di litigare per una sciocchezza…di bloccarmi all’esame…di non riuscire a…”
La maggior parte delle persone richiedono una Terapia e si dedicano alla pratica della Mindfulness proprio perché non riescono a “sbloccare” delle situazioni di vita.

 

La mindfulness (o pratica della consapevolezza) affonda le sue radici nelle pratiche di meditazione. Nel senso più generale del termine riguarda il risvegliarsi da una vita vissuta in automatico e il divenire sensibili alle novità che le esperienze quotidiane possono offrire.
La mindfulness permette di aumentare la consapevolezza di ciò che accade momento per momento, per essere più presenti a noi stessi, è “la consapevolezza che emerge se prestiamo attenzione in modo intenzionale , nel momento presente e in modo non giudicante, al dispiegarsi dell’esperienza momento per momento” (Kabat-Zinn).
Con la consapevolezza mindful le esperienze del qui e ora sono sentite in modo diretto , accettate per quello che sono e riconosciute con gentilezza e rispetto.

Essere mindful apre le porte non solo alla possibilità di essere consapevoli del momento presente in modo più pieno, aiuta anche la persona ad un contatto più profondo con il proprio mondo interno offrendo in tal modo la possibilità di accrescere la propria compassione e empatia, attitudini che incrementano la capacità di stabilire relazioni amorevoli con altre persone.
La pratica della meditazione è interessante per la psicoterapia in quanto propone di apprendere a vivere pienamente ogni momento della propria esistenza, bello o brutto che sia, trovando in sé una fonte di energia interna .
La pratica della Mindufulness permette di:
-divenire consapevoli dei propri pensieri e delle proprie emozioni
-apprendere a descrivere ciò che proviamo, imparando a non giudicare la nostra esperienza interiore, ma ad accoglierla ed accettarla per quello che è
-sviluppare la capacità di restare in contatto con il proprio mondo interiore senza ricorrere a comportamenti dannosi o di fuga per mettere fine all’esperienza emotiva.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in MINDFULNESS. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>